Dall’idea al prodotto finito.
Il paramotore per la R 1250 GS, la F 750/850 GS e la F 850 GS Adventure.

Tra i componenti protettivi standard di Wunderlich c’è un’efficace protezione motore per tutti i modelli di GS. Questo è quello che si aspettano i nostri clienti. Non appena BMW Motorrad presenta una nuova GS riceviamo le prime richieste dai clienti, tra cui quelle per le protezioni motore. Nell’arco delle varie generazioni di GS abbiamo accumulato un’esperienza davvero specialistica nello sviluppo di elementi per la protezione del motore.

Mediante l’esempio della protezione »EXTREME« vogliamo presentare un tipico processo di sviluppo di un prodotto Wunderlich.

Cominciamo sempre raccogliendo tutte le idee in una sessione di brainstorming nel nostro reparto di sviluppo. Con noi c'è Nicolas Petit, il nostro designer. Nessun pensiero è proibito. È una la lotta per le migliori proposte, le migliori idee. Il risultato finale è l'idea di prodotto, il concetto ottenuto dalla combinazione delle migliori idee. A questo punto subentra la competenza dei nostri piloti di gara e collaudatori, dei nostri ingegneri e dei nostri meccanici.

Innanzitutto i nostri sviluppatori stilano un elenco dei requisiti dei nuovi componenti. Questo elenco ha un nome specifico per tecnici e ingegneri: Il documento dei requisiti. Il documento dei requisiti per una protezione motore Wunderlich comprende diversi requisiti di base che il prodotto finito dovrà soddisfare. Per la protezione motore, i punti da tenere presente sono i seguenti:

  • Massima protezione per motore e aggregati
  • Elevata rigidità e solidità meccanica per resistere alle sollecitazioni meccaniche
  • Peso minimo
  • Massima protezione consentendo la massima distanza da terra e angolo di inclinazione
  • Fissaggio sicuro
  • Progettazione o forma del prodotto che abbia una superficie di impatto limitata, in modo da evitare disarcionamenti o incagli nel fuori strada
  • Fissaggio assorbi-urti
  • Resistenza alla corrosione
  • Aperture per consentire all'acqua di defluire dopo i guadi
  • Buona accessibilità per la manutenzione
  • Integrazione costruttiva ottimale
  • Design funzionale
  • Design integrato

La massima protezione e un rapporto ottimale tra rigidità del componente e peso sono requisiti centrali.

Per i singoli requisiti applichiamo il nostro collaudato schema di valutazione. Per soddisfare i principali requisiti, era chiaro fin dall’inizio che nella protezione motore dell’ultima generazione GS dei modelli R e F avremmo dovuto ridurre ulteriormente il peso conservando un’elevata rigidità. Al contempo, la protezione motore doveva essere la più stretta possibile. Ciò riduce la superficie d’impatto frontale consentendo la massima distanza da terra e angolo di inclinazione.

Sfide particolari

A tutto questo si è aggiunta la particolare sfida che il motore il linea della F750/850 GS, a differenza del motore Boxer della R 1250 GS), ha una forma asimmetrica. Ciò è ben visibile dal lato del generatore e della frizione e anche osservando i collettori posti in obliquo rispetto al motore. La disposizione asimmetrica della protezione motore complica lo sviluppo della forma e del design.

Sviluppo del design e costruzione

I componenti Wunderlich sono caratterizzati dall’integrazione strutturale e formale. Il nostro designer Nicolas Petit rispetta questo principio, così come i nostri costruttori. Designer e costruttori lavorano fianco a fianco. Dai primi schizzi ne nascono altri. Una volta cristallizzata la forma definitiva, lui vi aggiunge la terza dimensione e forma i modelli necessari. È così anche in questo caso.

Digitalizzazione

I punti di articolazione dei veicoli e le linee di design vengono scansionati con il nostro moderno sistema di scansione 3D, che trasferisce con la massima precisione al sistema CAD la geometria del componente e la sua forma superficiale. Qui i dati vengono elaborati, digitalizzando la protezione motore e generando i dati necessari. Così nasce un oggetto tridimensionale differenziato con dimensioni spaziali realistiche (rendering).

Questi dati digitali, ulteriormente limati e adattati nel computer CAD, vengono inviati dagli sviluppatori alla nostra ultramoderna stampante 3D, che genera i prototipi nel processo di stampa plastica Rapid Prototyping. A seconda della complessità delle parti da stampare, il processo di stampa può richiedere anche diverse ore. Questo prototipo stampato della protezione motore viene poi adattato ala moto. Considerando la precisione e l'accuratezza con cui lavoriamo, prevedevamo minime esigenze di correzione. A questo punto tutti i dati essenziali del componente sono definiti e i dati di disegno possono essere trasmessi alle officine di produzione: in questo caso a uno specialista in idroformatura tedesco che produce la nostra protezione motore »Extreme« per la F 750/850 GS e per la R 1250 GS.

Esplorare nuove vie nelle tecnologie di fabbricazione: il metodo dell’idroformatura

Per fabbricare una protezione motore ci sono diverse procedure possibili: la classica formatura (sagomatura) o il convenzionale assemblaggio (raccordi a vite, rivettature) di singoli elementi in un insieme. Queste procedure, però, sono sempre soggette a vincoli, poiché di fatto limitano la libertà di plasmare forme e geometrie tridimensionali. Eccezione: le procedure di saldatura, in cui si congiungono segmenti di dimensioni molto ridotte. Queste procedure, tuttavia, richiedono molto lavoro e molta energia.

Nella produzione della protezione motore »EXTREME« per gli attuali modelli di GS di BMW abbiamo intrapreso nuove vie innovative per soddisfare i requisiti prefissati.

Wunderlich produce la protezione motore »EXTREME« con la procedura di idroformatura, una sofisticata tecnologia all’avanguardia. Si tratta di un’evoluzione del processo di imbutitura, in cui il componente da sagomare è sottoposto a una forte pressione idraulica (invece della punzonatura della convenzionale imbutitura) nell’apposita matrice. Le pressioni di lavoro di questo processo di formatura possono raggiungere i 4.000 bar. Ciò corrisponde a 40.000 m mca (metro colonna d’acqua)! A titolo di confronto: il punto più profondo del mare, la fossa oceanica delle Marianne, è profondo circa 11.000 m e la pressione dell’acqua è di poco inferiore a 1.100 bar. I requisiti di qualità dei macchinari dunque, in termini di tenuta e rigidità flessionale, sono enormi. Ma i vantaggi sono imbattibili: l’elevata pressione garantisce una precisa marcatura della geometria del componente e al contempo un basso ritorno elastico. Nella nostra protezione motore, inoltre, grazie alla profondità di imbutitura le sollecitazioni del componente sono basse.

Così siamo in grado realizzare forme e geometrie complesse (anche asimmetriche come quella della F750/850 GS) in cui, ottimizzando lo spessore dei materiali, riduciamo il peso ottenendo al contempo un’elevata rigidità del componente e stabilità meccanica. Il risultato è una protezione motore più resistente, con peso e forma ottimizzati, che avvolge l’aggregato in modo così aderente e organico da rendere tangibile il principio di progettazione “form follows function”.

Wunderlich BLAU nel reparto di sviluppo

Il nostro approccio serio e consapevole alla sostenibilità nell’ambito di Wunderlich BLAU è sempre presente anche nelle menti dei nostri sviluppatori. Nel vero senso della parola: il risparmio di peso aiuta a risparmiare benzina, così come la silhouette frontale minimizzata che può influenzare positivamente la resistenza al flusso. Meno peso significa minore utilizzo di materiali, con ripercussioni positive sul consumo di risorse. Piccoli accorgimenti che si possono prendere senza grandi sforzi e favoriscono un’ottimizzazione costante.
 

Il risultato si lascia guardare!

La protezione motore Wunderlich »EXTREME«.

Il funzionale design integrato riduce la superficie d’impatto evitando spiacevoli disarcionamenti o incagli nel fuori strada, anche in presenza di rami, ciottoli o pietre. Le aperture assicurano un deflusso dell’acqua accumulatasi in caso di guado. Tipica di Wunderlich è anche l’attenzione posta alla massima accessibilità per gli interventi di manutenzione: tra le altre cose, è stata prevista un’apertura per agevolare lo svuotamento del serbatoio dell’olio motore. La protezione motore in alluminio è resistente alla corrosione, e le forze e le vibrazioni che si generano vengono assorbite dagli elementi di fissaggio antivibrazioni. È disponibile nella versione argentata o in quella nera verniciata a polvere. La nostra protezione motore »EXTREME« è Made in Germany. Per questo concediamo volentieri 5 anni di garanzia.

» Clicca qui per andare direttamente a Protezione motore Wunderlich »EXTREME«

Phone: +39 800 975396
La nuova APP Wunderlich
La nuova APP Wunderlich
Chiudi