Condizioni generali di vendita e di consegna

Aggiornate 14 Agosto 2018

I. Disposizioni generali, clientela, lingua

(1) A tutte le offerte, i contratti di vendita, le forniture e i servizi derivanti dagli ordini dei nostri clienti (di seguito "Cliente"), inoltrati anche tramite il nostro shop online www.wunderlich.de (di seguito "shop online") e il nostro catalogo, si applicano le presenti condizioni generali di vendita.

(2) La nostra offerta di prodotti si rivolge in egual misura a consumatori e imprenditori, tuttavia solo ad acquirenti finali. Nell'ambito delle presenti condizioni generali di vendita, (a) per consumatore si intende qualsiasi persona fisica che conclude un negozio giuridico per finalità estranee sia all'attività commerciale sia di libero professionista (Art. 13 del Codice civile tedesco –BGB)mentre (b) per "imprenditore" si intende una persona fisica o giuridica o una società di persone con capacità giuridica, che conclude un negozio giuridico esercitando la sua attività commerciale o di libero professionista (Art. 14, par. 1 BGB).

(3) Le condizioni di vendita del cliente non trovano applicazione, anche nei singoli casi in cui noi non ci opponiamo espressamente alla loro validità.

(4) I contratti con i clienti vengono stipulati nella rispettiva lingua, indipendentemente dalla pagina dello shop online nella quale il cliente ha fatto l'ordine. Se l'ordine del cliente viene effettuato tramite la versione tedesca del nostro sito, si applica di conseguenza esclusivamente la versione tedesca delle presenti condizioni generali di vendita.

(5) Con riserva di modifiche tecniche, variazioni di prezzo ed errori generali.

II. Stipula del contratto

(1) Le nostre offerte non sono vincolanti.

(2) Inviando un ordine, il Cliente effettua un‘offerta vincolante d’acquisto per il prodotto in questione. Possiamo accettare l'offerta d'acquisto fino al decorso del terzo giorno lavorativo seguente al giorno dell'offerta.

(3) Una volta ricevuta l'offerta, invieremo immediatamente al cliente una conferma relativa alla ricezione di tale offerta, che comunque non costituisce un'accettazione della stessa. L'offerta si ritiene accettata da parte nostra, quando confermiamo l'accettazione al cliente (per e-mail) oppure con la spedizione la merce. Il contratto di vendita viene inviato insieme all'accettazione.

(4) Qualsiasi Cliente, che è un consumatore, ha il diritto di revocare l'offerta nel rispetto delle speciali disposizioni per la cancellazione e il reso comunicate in fase di ordinazione sul nostro sito, e di rispedire indietro la merce.

III. Prezzi e modalità di pagamento

(1) I nostri prezzi sono comprensivi dell'imposta di legge sul valore aggiunto, ma non delle spese di spedizione. Gli oneri doganali e altre imposte analoghe sono a carico del cliente.

(2) Salvo diversamente ed espressamente concordato, consegnamo solo previo pagamento con PayPal, carta di credito, con pagamento anticipato (nella modalità indicata sul modulo d'ordine dello shop online) oppure in contrassegno e con fattura. Su richiesta del cliente, previa indicazione sul modulo d'ordine, consegnamo anche tramite pagamento in contanti nel nostro negozio di Sinzig.

(3) Se viene concordata la consegna su fattura, il pagamento è previsto entro 7 giorni lavorativi dalla spedizione della merce e dalla ricezione della fattura stessa da parte del cliente.

(4) Al cliente non spetta alcun diritto di compensazione o di ritenzione, a meno che la controrichiesta non sia rimasta incontestata o sia passata in giudicato.

IV. Consegna della merce

(1) I termini e le scadenze da noi indicati per la consegna della merce possono  essere superati fino a due giorni lavorativi. Ciò non vale se è  stato concordato un termine di consegna fisso.

(2) Tutti i termini di consegna da noi indicati nell'ordine o altrimenti concordati decorrono (a) in caso di pagamento anticipato, il giorno del completo pagamento del prezzo di vendita (incluse IVA e spese di spedizione) o (b) in caso di pagamento in contrassegno o su fattura, il giorno della stipula del contratto di vendita.

(3) Per il rispetto del termine di consegna è determinante il giorno del passaggio della merce da noi all'azienda di trasporti.

(4) Anche se nel modulo d'ordine la merce è indicata come "in magazzino", siamo autorizzati in qualsiasi momento a vendere di tale merce, se

a) nel modulo d'ordine è espressamente indicata la disponibilità limitata dei prodotti o

b) la consegna è prevista con pagamento anticipato e il saldo non viene effettuato entro un periodo di cinque giorni lavorativi dalla nostra accettazione dell'offerta di acquisto. In questi casi la spedizione avviene entro il termine concordato o quello da noi indicato, solamente fino a esaurimento scorte.

(5) Qualora non sia indicato o concordato un termine di consegna o se noi non siamo tenuti al rispetto del termine concordato in conseguenza a una svendita autorizzata ai sensi del paragrafo 4, si concorda un termine di spedizione entro tre settimane a partire dal momento stabilito ai sensi del paragrafo 1. 

(6) Nel caso in cui il nostro fornitore non ci consegni puntualmente la merce, indicata sul modulo d'ordine come "non disponibile" o venduta ai sensi del paragrafo 4, il termine si consegna stabilito ai sensi del punto 4 si prolunga fino alla ricezione della merce da parte del nostro fornitore, con aggiunta di un periodo di tre giorni lavorativi, tuttavia al massimo di un periodo di tre settimane, fatto salvo che noi non siamo responsabili del ritardo nella consegna da parte del nostro fornitore e abbiamo provveduto immediatamente a effettuare l'ulteriore ordinazione della merce.

(7) Qualora la merce non venga consegnata o la consegna avvenga in ritardo per uno dei motivi indicati al paragrafo 6, provvederemo a comunicarlo immediatamente al cliente. Qualora la merce non sia disponibile dai nostri fornitori entro un termine calcolabile, siamo autorizzati a recedere dal contratto. In caso di recesso, provvederemo a rimborsare immediatamente al cliente le somme corrisposte. La precedente regola non pregiudica i diritti del cliente previsti per legge in caso di consegna in ritardo, nella misura in cui il cliente può richiedere un risarcimento danni solo in conformità alle disposizioni del capito IX delle presenti condizioni generali di vendita.

V. Consegna, assicurazione e trasferimento del rischio

(1) Se non diversamente ed espressamente concordato, stabiliamo noi la modalità di spedizione adeguata e l'azienda di trasporto, scegliendo la soluzione più economica.

(2) Se il cliente è un consumatore, il rischio di eventuali distruzioni, danneggiamenti o perdite della merce sarà trasferito al cliente nel momento in cui la merce viene consegnata al cliente o il quest'ultimo si trova in mora d'accettazione. In tutti gli altri casi il rischio è trasferito al cliente non appena la merce viene consegnata all'azienda di trasporti.

(3) Provvederemo ad assicurare la merce a nostre spese contro i normali rischi di trasporto.

VI. Riserva del diritto di proprietà

(1) Ci riserviamo il diritto di proprietà su tutti i prodotti da noi consegnati fino al completo pagamento del prezzo di vendita (inclusa IVA e spese di spedizione) pattuito per la merce in oggetto.

(2) Se il Cliente è un consumatore, senza il nostro consenso scritto, egli non è autorizzato a rivendere la merce da noi consegnata e che è ancora soggetta a riserva del diritto di proprietà.

(3) Se il Cliente è un Imprenditore, egli è autorizzato a vendere i prodotti consegnati nell'ambito della normale attività commerciale, ma non a darla in pegno o a trasferirne la proprietà in garanzia. Fin da subito il cliente cede a noi i crediti sorti nei confronti del suo cliente a seguito di tale rivendita.
Il cliente è tenuto a fornirci le informazioni relative a tali crediti come pure a trasmetterci la documentazione necessaria, in particolare le copie delle fatture, nella misura in cui il cliente non adempia ai suoi impegni di pagamento, in particolare quando il cliente è in ritardo con i suoi obblighi di pagamento. Questo si applica anche se i crediti singoli o complessivi vengono inclusi in una fattura attuale e l'importo da saldare è stato calcolato e accettato. Su richiesta del cliente, ci impegniamo a liberare le garanzie a noi spettanti nella misura in cui esse non superino di oltre il il 20% il valore dei crediti da garantire.

VII. Garanzia

(1) Qualora la merce consegnata presenti dei vizi, il cliente può innanzitutto richiedere l'eliminazione dei difetti o la fornitura di merce priva di vizi. Tuttavia, qualora il cliente sia un imprenditore, possiamo decidere fra l'eliminazione dei difetti o la fornitura di prodotti privi di vizi, che può avvenire solo attraverso la denuncia scritta (anche per fax o e.mail) nei confronti del cliente entro tre giorni lavorativi dalla ricezione dell'avviso relativo al vizio. Possiamo rifiutare la modalità di adempimento successivo scelta dal cliente, qualora essa comporti dei costi esagerati.

(2) Qualora l'adempimento successivo ai sensi del capito VII (1) fallisca o non sia accettabile da parte del cliente o qualora sia stato da noi rifiutato, il cliente è autorizzato ai sensi del diritto applicabile, a recedere dal contratto, a ridurre il prezzo di acquisto o a richiedere un risarcimento danni e il rimborso delle spese da lui sostenute e non previste. Per quanto concerne i diritti di risarcimento danni del cliente, so applicano inoltre le disposizione speciali contenute nel capitolo IX delle presenti condizioni generali di vendita.

(3) Qualora il cliente sia un consumatore, il termine di garanzia è di due anni dalla data di consegna, altrimenti
esso è di dodici mesi dalla consegna.

(4) Solo nei confronti degli imprenditori si applica quanto segue: Il cliente è tenuto a controllare attentamente la merce subito dopo la consegna. La merce consegnata si ritiene accettata dal cliente qualora un vizio non ci venga comunicato

(a) entro cinque giorni lavorativi dalla consegna nel caso di difetti evidenti o

(b) entro cinque giorni lavorativi dalla scoperta di vizi nascosti. 

VIII. Diritti di protezione industriale e diritti d'autore

(1) Al cliente viene concesso il diritto non esclusivo di utilizzare il software fornito con la merce in relazione dell'impiego dei prodotti stessi.

(2) Il cliente non è autorizzato a copiare il software, fatta eccezione per gli scopo legati al suo impiego ai sensi del capitolo VIII (1) o per ragioni di sicurezza.

(3) Il cliente è autorizzato a trasmesse a terzi i diritti a lui concessi legati al software, solo nel momento in cui anche la proprietà del prodotto in oggetto (in particolare prodotti hardware) viene trasferita a terzi e il cliente non conserva nessuna copia del software.

(4) Non siamo in nessun caso tenuti a comunicare il codice sorgente del software.

IX. Responsabilità

(1) La nostra responsabilità in caso di ritardo della consegna - esclusi i casi di dolo e colpa grave - è limitata a un importo pari al 10% del prezzo di vendita concordato (inclusa IVA).

(3) Non rispondiamo (indipendentemente dal motivo giuridico) per danni che non sono comunemente prevedibili in caso di normale utilizzo, ad es. per danni conseguenti a sollecitazioni eccessive, in particolare in caso di impiego on- e offroad per scopi sportivi e competizioni. Si esclude inoltre la nostra responsabilità per danni legati alla perdita di dati, qualora sia impossibile o difficile recuperare tali dati a causa di una protezione dei dati mancante o insufficiente. Le limitazioni di responsabilità sopra elencate non valgono in caso di dolo o colpa grave o - solo per quanto concerne i consumatori finali, in caso di colpa grave.

Le limitazioni indicate nel capitolo IX non si applicano per la nostra responsabilità legata alle caratteristiche fisiche garantite ai sensi dell' Art. 444 BGB, per decesso, danni fisici o alla salute o ai sensi della Legge sulla responsabilità del produttore.

X. Tutela dei dati personali

(1) Siamo autorizzati a elaborare e salvare i dati relativi ai contratti di vendita nella misura in cui ciò è necessario per l'adempimento e la gestione del contratto di vendita e finché siamo tenuti a conservare tali dati ai sensi delle disposizioni di legge.

(2) Ci riserviamo il diritto di trasmettere i dati personali del cliente ad agenzie d'informazione al fine di verificare la solvibilità del cliente, a condizione che quest'ultimo abbia dato espressamente il suo consenso in questo singolo caso. Inoltre non trasmetteremo a terzi i dati personali del cliente senza il suo consenso esplicito, ad eccezione dei casi in cui siamo obbligati per legge alla trasmissione.

(3) Non è ammessa la rilevazione, la trasmissione o altra elaborazione dei dati personali del cliente a terzi, fatti salvi gli scopi indicati al punto X.

XI. Avviso ai sensi dell'art. 36 normativa tedesca sulla risoluzione delle controversie con i consumatori (VSBG)

"Siamo disposti a partecipare ad una procedura di composizione delle controversie presso il seguente organo di conciliazione:
Allgemeine Verbraucherschlichtungsstelle des Zentrums für Schlichtung e.V.
Straßburger Straße 8
77694 Kehl am Rhein
www.verbraucher-schlichter.de

Per l'esecuzione della procedura di risoluzione delle controversie vi è la possibilità di utilizzare la piattaforma di risoluzione delle controversie on-line ("OS Plattform") come interfaccia per consumatori e aziende interessati a comporre in via extragiudiziale controversie sorte nell'ambito di transazioni concluse on-line. La piattaforma è disponibile al seguente link: https://webgate.ec.europa.eu/odr.“

XII. Legge applicabile e foro competente

(1) Il rapporto contrattuale fra noi e il cliente è regolato, salvo disposizioni obbligatorie del diritto privato internazionale, dal diritto della Repubblica Federale di Germania, con esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sulla Vendita Internazionale di Beni.

(2) Nel caso in cui il Cliente sia un distributore ai sensi dell'articolo 1 del Codice commerciale tedesco (HGB), una persona giuridica del diritto pubblico o un ente di diritto pubblico con patrimonio separato, il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti o collegate al presente rapporto contrattuale è il foro di Sinzig/ Coblenza. In tutti gli altri casi, noi e il cliente siamo autorizzati a intentare un'azione legale davanti a qualsiasi altro foro competente per legge.